Basket

Sorriso massagnese, è tre su tre nei derby

All'Elvetico i Tigers vendono però cara la pelle, alzando bandiera bianca solo nel finale

  • 16 marzo 2022, 21:21
  • 23 giugno, 15:07
  • SPORT
  • SHOW IN APP NEWS
Lugano-Massagno

Battaglia vera fino quasi al 40'

  • Ti-Press

Prima un 89-65, poi un 100-75 e ora, per finire, un meno eloquente 96-78. I tre derby ticinesi della fase preliminare di Swiss Basketball League hanno avuto quale unica padrona la Spinelli Massagno, che quest'oggi - a differenza di quanto i precedenti stagionali e lo stato di forma delle due squadre lasciassero presagire - ha però trovato pane per i propri denti in quel dell'Elvetico.

Che i padroni di casa (ultimi in classifica e reduci da quattro passi falsi consecutivi) non avessero intenzione di arrendersi tanto facilmente lo si è capito sin da subito. Tanto che, alla pausa lunga, il tabellone elettronico recitava addirittura 40-35 in loro favore, in un clima di entusiasmo generato dalle giocate del trio straniero Criswell-Humphrey-Robertson. Il 29-19 massagnese del terzo quarto ha tuttavia creato uno strappo mai ricucito, ma andato anzi allargandosi in prossimità del 40', per la gioia rispettivamente il dolore delle due contendenti: Marko Mladjan (22 punti) e compagni si riportano a -3 dal leader Friborgo; i bianconeri, invece, continuano ad attendere un successo in un derby che, in campionato, manca ormai dal lontanissimo 17 marzo 2018.

SBL, il servizio su Lugano-Massagno (Info Notte Sport 16.03.2022)

  • 16.03.2022
  • 21:32

SBL, l'intervista ad Alexander Martino (16.03.2022)

  • 16.03.2022
  • 21:31

SBL, l'intervista a Mattia Cafisi (16.03.2022)

  • 16.03.2022
  • 21:33

Le dichiarazioni di Alexander Martino (Radiogiornale 17.03.2022, 09h00)

  • 17.03.2022
  • 11:08
  • SPORT
  • SHOW IN APP NEWS

Ti potrebbe interessare