Bandiera rossoblù
Bandiera rossoblù (Ti-Press)

È morto Ferdinando "Puci" Riva

Ha fatto la storia del Chiasso, si è spento a 84 anni

Oggi è una giornata triste per Chiasso e per tutto il mondo del calcio ticinese e svizzero. All'età di 84 anni si è spento Ferdinando Riva IV, il personaggio più carismatico della storia calcistica del club sottocenerino. A darne notizia è stata la società tramite il proprio sito.

"Puci" cominciò la carriera a Mendrisio negli anni '40, prima di trasferirsi nella città di confine dove rimase dal 1950 al 1970. Vestì la maglia rossoblù in più di 500 occasioni, totalizzando oltre 200 reti. Notevole pure la sua esperienza in Nazionale, con la quale collezionò 22 presenze siglando otto reti e disputando i Mondiali del 1954 a Berna. In rossocrociato debuttò il 25 novembre 1951 a Cornaredo dove, davanti a più di 30'000 spettatori, mise a segno il punto che permise alla selezione elvetica di pareggiare 1-1 contro l'Italia di Giampiero Boniperti. Dallo scorso anno lo stadio di Chiasso porta il suo nome.

 
Condividi