Uno sciagurato gol che ha costretto i bianconeri a rincorrere
Uno sciagurato gol che ha costretto i bianconeri a rincorrere (Ti-Press)
Lugano
0
Zurigo
1
  • 18' Schönbächler
Tabellino Risultati e classifiche

Altra delusione casalinga per il Lugano

Bianconeri incapaci di pungere e sconfitti da uno Zurigo corsaro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mal di Cornaredo non concede sconti al Lugano. Anche nella 24a giornata di Super League, i bianconeri non sono riusciti a raccogliere la posta piena sul terreno amico e hanno rimediato una sconfitta per 1-0 dallo Zurigo, facendosi scavalcare in classifica dagli stessi avversari, saliti a 32 punti, due in più dei ticinesi, ora ottavi in graduatoria.

Reduce dall'incoraggiante trionfo di Sion, per andare a caccia di un successo casalingo che manca da novembre, Jacobacci ha scelto di puntare sul tandem d'attacco Bottani-Gerndt e ha deciso di nemmeno portare in panchina Guidotti e Lungoyi. Contro uno Zurigo privo del ticinese Marchesano, Sabbatini e compagni hanno però approciato male la sfida, lasciando il pallino del gioco agli avversari e concedendo la rete del vantaggio già al 18', quando Schönbächler su punizione ha sorpreso un incerto Baumann. Inoltre, solo cinque minuti più tardi, Khelifi ha sciupato una ghiotta occasione dopo una pregevole scorribanda di Kramer. Il pericolo corso è sembrato risvegliare i padroni di casa, che sul ribaltamento di fronte ci hanno provato per la prima volta con Bottani e Lavanchy in un triplice tentativo di conclusione, nonché con un colpo di testa sul successivo corner.

Pericolosi pure al 33' con Sabbatini, nella seconda frazione i luganesi hanno continuato a palesarsi a più riprese in fase offensiva, andando più spesso al tiro, ma non sono stati praticamente mai capaci di inquadrare la porta di Brecher. Un colpo di testa di Bottani al 53' è finito fuori, all'87' Maric ha sparato alto un invitante pallone in area e nemmeno Abubakar, in campo dal 65', è riuscito a proporre uno spunto decisivo.

 
 
 
 
Condividi