In azione contro l'Italia
In azione contro l'Italia (Keystone)

"Ci sarà tanta emozione, ma siamo pronte"

Gaëlle Thalmann, portiera della Nazionale elvetica, lancia gli Europei della Svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Manca poco al debutto della Nazionale svizzera femminile contro il Portogallo agli Europei di calcio di scena in Inghilterra (6-31 luglio) e per Gaëlle Thalmann e compagne, inserite nel Gruppo C insieme anche a Svezia e Paesi Bassi, si tratta di una grande opportunità. "La squadra è in forma ed è motivata a fare bene - ha esordito la portiera elvetica in vista del match in programma sabato alle 18h00 e in diretta su LA2 e in streaming - per alcune di noi sarà il primo grande appuntamento quindi penso ci sarà tanta emozione".

Sulla carta il Portogallo è la partita più facile, ma dovremo essere concentrate per cominciare al meglio questo torneo Gaëlle Thalmann

Per le ragazze di Nils Nielsen questo palcoscenico sarà un ottimo banco di prova per capire a che livello si trova il nostro calcio. "È difficile dire fino a dove possiamo arrivare, ma il nostro obbiettivo primario è riuscire a passare il turno, il che non è affatto scontato - ha spiegato la 36enne, giocatrice del Betis - Per evolvere dobbiamo per forza andare a giocare all'estero e misurarci nei migliori campionati. Anche chi resta in Svizzera può però saggiare l'atmosfera internazionale durante le coppe europee. Sono tutte esperienze che torneranno utili qui in Inghilterra".

 
Condividi