Grande festa per il bianconero
Grande festa per il bianconero (Reuters)
Lettonia
0
Slovenia
5
  • 24' Crnigoj
  • 26' Crnigoj
  • 29' (R) Ilicic
  • 44' Ilicic
  • 47' Zajc
Tabellino Risultati e classifiche

Crnigoj brilla nella notte europea

Euro 2020, doppietta per il bianconero, successi importanti per Spagna e Polonia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Pioggia di reti nelle qualificazioni agli Europei del 2020. Tra i tanti protagonisti di serata c'è stato anche un giocatore del Lugano, nello specifico Crnigoj. Il 23enne ha infatti messo a segno una doppietta per lanciare la sua Slovenia in un rotondo successo per 5-0 in Lettonia completato poi dalla doppietta di Ilicic e dal gol di Zajc. Per il bianconero si tratta delle prime reti con la maglia del proprio paese. La Slovenia sale così a 5 punti e si rimette in corsa per il secondo posto, con il primo che sembra ormai già ipotecato. La Polonia ha infatti battuto la prima inseguitrice, Israele, per 4-0 (in rete anche Piatek e Lewandowski) trovando il 4o successo su 4 partite e volando a +5 in testa al gruppo. Dal canto suo l'Austria ha vinto in rimonta in Macedonia del Nord per 4-1.

Nel big match di questo turno la Spagna ha superato la Svezia per 3-0 aumentando il proprio vantaggio nel Gruppo F. Gli scandinavi si sono ben difesi ma sono dovuti capitolare al 63' su rigore di Ramos, prima dei gol nel finale di Morata (ancora su rigore) e di Oyarzabal. La Romania raggiunge così la Nazionale delle Tre Corone al secondo posto in virtù del facile successo per 4-0 su Malta, mentre la Norvegia ha espugnato le Isole Faroe per 2-0.

Nel Gruppo B con il Portogallo impegnato in Nations League ne hanno approfittato Ucraina e Serbia. I primi hanno allungato al comando del girone battendo 1-0 il Lussemburgo, mentre i secondi si sono staccati dal fondo e hanno raggiunto proprio il Lussemburgo in seconda posizione in seguito al 4-1 sulla Lituania (in gol anche il neomadridista Jovic). Infine nel girone A la Cechia ha schiantato per 3-0 il Montenegro, mentre la Bulgaria si è fatta beffare in casa dal sorprendente Kosovo per 3-2.

 

Condividi