Con questo tiro Holender ha dato il vantaggio ai suoi
Con questo tiro Holender ha dato il vantaggio ai suoi (Ti-Press)
Lugano
2
Young Boys
1
  • 17' Holender
  • 84' Gerndt
  • 90' Ballet
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano batte i campioni in carica

Primo successo del 2020 e tre punti importanti contro l'YB

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Importantissimo successo del Lugano per 2-1 sullo Young Boys: il giorno dopo le vittorie di Xamax e Thun i bianconeri hanno conquistato tre punti pesanti per riportare il vantaggio sulle ultime due della classe a 7 lunghezze. A stendere i campioni in carica, per la prima volta battuti a Cornaredo dopo quasi 18 anni, ci hanno pensato Holender con un diagonale dal limite dell'area al 17' e Gerndt in contropiede all'84'. Il finale, con lo svedese espulso, è stato comunque da brividi, con la rete di Ballet per gli ospiti e la parata decisiva di Baumann su Mambimbi.

Scesi in campo senza gli infortunati Maric e Bottani, i bianconeri hanno inserito nell'undici iniziale Holender e Lavanchy. Ed è stato proprio l'ungherese a illuminare un primo tempo avaro di emozioni e ritmo grazie a un'invenzione personale. Lasciato libero di avanzare, il numero 11 dei sottocenerini ha lasciato partire una conclusione imparabile per Von Ballmoos.

I gialloneri, rimasti a secco di gol in tre delle ultime sei partite dopo che avevano segnato in 14 uscite sulle 15 precedenti, dopo la pausa hanno aumentato la pressione e il ritmo con l'ingresso dell'esperto Sulejmani. L'assetto difensivo predisposto da Jacobacci ha però retto e la ripartenza dello svedese a 5' dalla fine sembrava aver chiuso ogni discorso, ma la rete trovata da Ballet al 90' ha reso incandescente i minuti di recupero. Il risultato non è poi più cambiato, consegnando ai bianconeri la prima vittoria del 2020 dopo due sconfitte e un pareggio.

 
 
 
 
Condividi