Un pareggio importante
Un pareggio importante (Keystone)
Lugano
1
Basilea
1
  • 44' Sabbatini
  • 7' Al.Ajeti
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano c'è, punto guadagnato col Basilea

Malgrado il gol subito in avvio i bianconeri hanno strappato l'1-1 coi renani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Lugano sembra finalmente aver ritrovato la verve perduta. A Cornaredo, con una squadra rimaneggiata, i ticinesi hanno infatti fermato la corsa dello scatenato Basilea intascando un buon punto in virtù del risultato di 1-1 che permette loro di scavalcare il Sion al settimo posto in Super League.

E pensare che il match non era cominciato nel migliore dei modi per i bianconeri, con il Basilea che ha trovato l'1-0 alla prima sortita offensiva dopo soli 7' con un colpo di testa di Ajeti lasciato colpevolmente solo. Malgrado la doccia fredda in avvio il Lugano non si è demoralizzato e a poco a poco ha guadagnato sempre più campo, forse anche approfittando di un calo di attenzione dei renani. Dopo qualche tiro non particolarmente pericoloso, la squadra di Celestini ha trovato il pari sul finire del tempo con una zuccata vincente di Sabbatini su cross di Crnigoj.

Il secondo tempo si è aperto in maniera del tutto simile al primo, con la traversa che però stavolta ha salvato il Lugano dalla capitolazione su colpo di testa di van Wolfswinkel. Poco più tardi è arrivata una tegola per i bianconeri che hanno perso per infortunio Yao in seguito a un brutto tackle di Stocker. Celestini, senza più difensori a disposizione (Maric, Kecskés, Covilo e Mihajlovic erano squalificati), è stato quindi costretto a inserire Bottani e giocare a 4 dietro con Lavanchy e Crnigoj come terzini. Senza timore reverenaziale il tecnico bianconero ha poi pure inserito Sadiku al posto di uno stucchevole Vécsei, provocando in effetti qualche pericolo dalle parti di Omlin senza però nessuna ulteriore modifica nel punteggio finale.

 
 
 
Condividi