Bottani e compagni spesso in difficoltà
Bottani e compagni spesso in difficoltà (freshfocus)
Basilea
0
Lugano
2
  • 90'+1 Babic
  • 90'+4 Belhadj
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano sbanca all'ultimo minuto Basilea

Al St.Jakob Park i bianconeri faticano, ma rincasano con la posta piena

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Lugano è riuscito a scongiurare il suo peggior inizio nel massimo campionato rossocrociato e a centrare la seconda vittoria stagionale. Dopo essere stati eliminati nei preliminari di Conference League, i bianconeri erano chiamati al riscatto contro il Basilea. Nonostante una prestazione tutt'altro che perfetta, Sabbatini e compagni hanno sbancato con il punteggio di 2-0 il St.Jakob Park grazie ai gol di Babic e Belhadj nei minuti conclusivi della sfida. La truppa di Mattia Croci-Torti è così salita in sesta posizione, dinnanzi proprio ai rossoblù, con sei punti nel carniere.

Di nuovo titolari Bottani, Celar, Bislimi, Daprelà e Ziegler, i bianconeri hanno faticato ad entrare nel vivo della sfida e crearsi delle importanti occasioni da gol, tant'è che la prima azione degna di nota è piovuta solo a ridosso della mezzora grazie a Valenzuela. Prima è infatti stato un monologo renano con la zona difesa da Saipi letteralmente assediata dalla pressione esercitata dai rossoblù. Il fortino ospite ha tuttavia resistito a qualsiasi offensiva dei padroni di casa, complice la molta imprecisione sottoporta (come il caso del tocco al volo di Zeqiri, finito a lato).

Messa alle corde nel primo tempo, la truppa di Mattia Croci-Torti ha cercato di adottare le corrette contromisure. La luce ha tuttavia continuato ad accendersi solo a sprazzi e, soprattutto, grazie agli spunti personali di Bottani, almeno fino a dieci minuti dalla conclusione. Il Lugano, che dalla sua ha potuto contare su un pizzico di fortuna (ben tre, una traversa e due montanti, i legni dei renani) ha colpito nel finale i padroni di casa dapprima con un gol di rapina di Babic (91') e poi con Belhadj (94').

 

 
Condividi