Il mitico impianto resterà intitolato al giornalista Mario Filho
Il mitico impianto resterà intitolato al giornalista Mario Filho (Reuters)

Il Maracana non si chiamerà Rei Pelé

Lo Stato di Rio ha deciso di non portare avanti la legge per il cambio di nome

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Pelé non potrà fregiarsi di vedere il suo nome su uno degli stadi più importanti a livello planetario. Lo Stato di Rio ha infatti deciso di bloccare il processo di legge che avrebbe portato il Maracana a chiamarsi Rei Pelé, a causa delle forti critiche piovute da più parti del Brasile. Tale progetto, approvato dal parlamento il 9 marzo, è stato ritenuto inopportuno in uno dei paesi che più ha sofferto per l'emergenza sanitaria e che conta nel suo insieme più di 330'000 morti per COVID-19 dall'inizio della pandemia.

Lo stadio, conosciuto da tutti con il nome del quartiere in cui sorge, resterà intitolato al giornalista Mario Filho, che aveva contribuito a convincere l'opinione pubblica dell'importanza della sua costruzione per i Mondiali del 1950. "La mia intenzione era di rendere omaggio al nostro re del calcio mentre era ancora in vita", si è giustificato il presidente dell'Assemblea legislativa André Ceciliano.

Condividi