Il numero 10 bianconero
Il numero 10 bianconero (rsi.ch)

"Il mister è un grande conoscitore di calcio"

Ospite alla Domenica Sportiva, Bottani ha sottolineato le doti di Croci-Torti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Indisponibile per la partita di sabato a Zurigo, Mattia Bottani è stato ospite alla Domenica Sportiva, dove ha affrontato diversi temi tra cui naturalmente il cambio di allenatore a campionato in corso: "Per noi quella di Croci-Torti è stata un'ottima scelta, credo che anche la società abbia capito che era importante dare una sorta di stabilità in tutta la confusione che c'è stata negli ultimi mesi. Hanno valutato il lavoro del mister, che durante la settimana è ottimo. È un gran conoscitore di calcio e ha avuto l'opportunità di seguire allenatori prima come aiuto mister e secondo me ha imparato molto. Ha questa grandissima opportunità per la sua carriera che sfrutterà sicuramente".

"Andavamo d'accordo con Braga, infatti è stata una sorpresa un po' per tutti. Ma per il dopo penso che la scelta migliore sia stata Croci-Torti" Mattia Bottani

Il numero dieci bianconero, che dovrebbe poter rientrare domenica nella sfida con il Basilea, ha anche parlato dell'amicizia che lo lega a Marchesano, decisivo ieri al Letzigrund con uno splendido assist per il gol decisivo di Ceesay. "Con Anto ho sempre avuto un grande rapporto anche fuori. Nel Team Ticino ci trovavamo quasi telepaticamente in campo, abbiamo praticamente le stesse idee. Mi fa piacere vederlo fare queste prestazioni e mi è dispiaciuto non vederlo convocato in Nazionale".

 
Condividi