CALCIO - LE PAGELLE

Il ritorno di Celar e la voglia matta di Mahou

A metà spicca Bislimi, bene i difensori goleador

  • 25 November 2023, 22:24
  • 25 November 2023, 22:30
  • SPORT
Celar

Grande protagonista

  • freshfocus
Di:Paolo Laurenti

Saipi 4: senza sbavature gli interventi facili che ha dovuto compiere. Sicuro anche con i piedi.

Arigoni 4: con un po’ di precisione in più nell’area avversaria avrebbe potuto pure lui festeggiare una rete. Difensivamente pulito.

Hajrizi 5: come sempre vigoroso negli interventi difensivi e come spesso in questa stagione anche preciso. Il gol è un premio alla sua buona partita

Mai 4,5: meno appariscente di Hajrizi, ma sempre molto elegante nei disimpegni. Una piccola leggerezza nel finale del primo tempo quando l’Yverdon si crea l’unica palla-gol.

Hajdari 4,5: una diagonale da manuale nel finale di primo tempo (vedi leggerezza di Mai) e anche il merito di aver sbloccato il punteggio. Un po’ troppo falloso.

Sabbatini 4: dà equilibrio alla squadra e partecipa alla manovra senza commettere errori.

Macek 4: prestazione analoga a quella del capitano. Nel primo tempo si affaccia volentieri sul fronte offensivo dando diversi appoggi ai compagni

Bislimi 5: il migliore dei centrocampisti per volume di gioco. Gran bella verticalizzazione per il primo gol di Celar.

Mahou 4,5: alla prima da titolare in stagione ha una gran voglia di spaccare il mondo. Molto vivace soprattutto nel primo tempo, gli è mancata la finalizzazione. Il suo recupero però è una gran bella notizia.

Steffen 4: nel primo tempo sbaglia tutto, strappa la sufficienza nella ripresa grazie alla bella palla crossata sul secondo palo da cui nasce lo 0-3 e il corner per il quarto gol di Hajrizi.

Celar 5: discorso simile a Steffen. Nei primi 45 minuti non c’è, ma dopo l’infortunio e due mesi di digiuno realizza una doppietta che ridà morale all’attaccante e a tutta la squadra.

Cimignani 4: dai suoi piedi può nascere sempre qualcosa, entra con voglia nonostante la gara sia ampiamente decisa

Belhadj 4: non deve strafare ma solo controllare il finale di partita.

Babic 4,5: il compito di un attaccante è di farsi trovare nel momento giusto a posto giusto e lui finalmente si toglie un peso: non segnava da agosto del 2022

El Wafi, Espinoza SV

Croci-Torti 5: la gara era delicata per il periodo che sta attraversando la squadra (2 mesi senza successi in campionato). Squadra che però ha risposto alla grande controllando il gioco con autorità e venendo poi ripagata alla distanza nella ripresa.

SL, highlights di Yverdon-Lugano (Sportsera 25.11.2023)

  • 25.11.2023
  • 21:45

Correlati

Ti potrebbe interessare