Il giovane bomber rossocrociato
Il giovane bomber rossocrociato (freshfocus)

"Incredibile come tutto è successo in fretta"

Cédric Itten ricorderà per sempre il suo primo gol in Nazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un anno fa il terribile infortunio a un ginocchio poteva mettere a repentaglio la sua promettente carriera di attaccante. Ieri invece Cédric Itten, partito da Basilea e conquistatosi un posto in Nazionale con la maglia del San Gallo, ha realizzato il sogno più bello: davanti al suo pubblico, ecco una rete memorabile, valsa il successo per 1-0 della Svizzera sulla Georgia e, di fatto, il biglietto per i prossimi Europei. "È incredibile come tutto è successo in fretta - ha detto il 22enne - prima la sorpresa della convocazione, poi l'ingresso in campo ed infine anche il gol decisivo! Provo una gioia davvero difficile da spiegare e la serata di ieri la ricorderò per sempre".

L'infortunio è storia di un anno fa o poco più, mi sono messo alle spalle tutto abbastanza in fretta e senza intoppi Cédric Itten

E ora, vista la penuria di attaccanti dietro l'intoccabile Haris Seferovic tra acciacchi, cali di forma e minutaggi ridotti nei rispettivi club di appartenenza, chissà che per Itten non possano addirittura aprirsi le porte del prossimo Europeo.

 
 
Condividi