Tutta la grinta del mister
Tutta la grinta del mister (Keystone)

Jacobacci rivuole il suo Lugano

I bianconeri aspettano lo Young Boys tra assenze di rilievo e dubbi di mercato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Afflitto da un 2020 che, sinora, non ne vuole sapere di sorridergli, il Lugano si appresta a ospitare lo Young Boys. Le premesse per la partita di domenica, in casa bianconera, non sono delle più incoraggianti. L'infermeria, infatti, non accenna a svuotarsi, anzi. Oltre a Sabbatini, Obexer, Guidotti e Rodriguez, già assenti nell'infelice trasferta di Thun, i ticinesi dovranno fare a meno di Bottani, alle prese con un fastidio muscolare. Non al meglio, ma verosimilmente arruolabili, Lavanchy e Maric.

Mister Jacobacci, pur se consapevole della precaria situazione dei suoi, non cerca alibi preventivi e lancia la sfida: "Proveremo a fare la nostra partita con personalità. Sarà importante non concedere troppo campo, poiché difendere basso significherebbe dare all'YB la possibilità di farci davvero male".

Dobbiamo essere molto più concentrati e tornare la squadra rocciosa che eravamo Maurizio Jacobacci

Sul fronte mercato, con la chiusura dei trasferimenti ormai imminente, il tanto agognato bomber rimane un punto di domanda. Quello che sembra sicuro, stando al presidente Renzetti, è che l'ingaggio di Eleke sia definitivamente sfumato. Intanto è però arrivato il centrocampista ghanese Selasi.

 

Condividi