CALCIO - COPPE EUROPEE

La Roma vacilla ma alla fine riesce a passare ai rigori

Avanza anche l’OM mentre è eliminato il Galatasaray, in CoL promosso l’USG

  • 22 febbraio, 23:50
  • 8 marzo, 16:24
Roma-Feyenoord

Grande festa all'Olimpico

  • Keystone

1 - 1 ds

4-2 dr

Roma

Feyenoord Rotterdam

  • 15'

    Pellegrini

  • 5'

    Giménez

Ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie, ma alla fine la Roma ha staccato il pass per gli ottavi di finale di Europa League. Dopo l’1-1 di Rotterdam, l’equilibrio ha fatto da protagonista anche nel match di ritorno ma, sotto gli occhi dei propri tifosi all’Olimpico, Lukaku e compagni sono infine riusciti a venire a capo del Feyenoord vincendo 4-2 ai rigori. Dopo l’1-1 dei tempi regolamentari, a piazzare il tiro decisivo dagli undici metri è stato Zalewski.

Ha centrato il passaggio del turno anche il Marsiglia, che dopo il pareggio per 2-2 dell’andata ha avuto la meglio sullo Shakhtar per 3-1. Nel successo casalingo ha contribuito anche Aubameyang, che con la rete di questa sera (valida per l’1-1) è diventato così il capocannoniere di tutti i tempi (31 gol) della seconda competizione europea sorpassando Falcao. Uscita di scena piuttosto clamorosa, invece, del Galatasaray, rimontato e superato dallo Sparta Praga vittorioso oggi per 4-1.

In Conference League l’Union Saint-Gilloise dell’ex Lugano Amoura è riuscito a rompere l’equilibrio che ha caratterizzato la partita di andata (2-2) contro l’Eintracht Francoforte, vincendo per 2-1 in Germania. Avanza agli ottavi di finale anche lo Sturm Graz, che forte del 4-1 di settimana scorsa si è sbarazzato dello Slovan Bratislava per 1-0.

EL, il servizio su Roma-Feyenoord (22.02.2024)

RSI Calcio 23.02.2024, 00:19

Radiogiornale

Radiogiornale 23.02.2024, 00:00

  • Galatasaray
  • Roma
  • Germania
  • Zalewski
  • Conference

Correlati

Ti potrebbe interessare