La gioia per il gol decisivo
La gioia per il gol decisivo (Keystone)

La Supercoppa europea è del Bayern Monaco

Alla Puskas Arena di Budapest battuto il Siviglia 2-1 dopo i supplementari

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Bayern Monaco ha messo in bacheca la seconda Supercoppa europea della sua storia, battendo 2-1 dopo i tempi supplementari il Siviglia. La sfida per il tetto d'Europa, giocata davanti ai 15'500 spettatori della Puskas Arena di Budapest, ha visto i detentori della Champions League soffrire forse più di quanto era lecito attendersi. Solo il punto di Martinez al 104' ha infatti vinto la strenua resistenza degli spagnoli. 

La contesa si è aperta con il Bayern a spingere. Sono stati però gli iberici a centrare il vantaggio all'11', con Ocampos freddo nel realizzare il calcio di rigore fischiato per una carica di Alaba su Rakitic. Colpiti nell'orgoglio, i bavaresi hanno ripreso a macinare verticalità, trovando il pareggio con Goretzka, smarcato da Lewandowski al 34'. Nella seconda frazione, dopo una rete annullata dal VAR agli uomini di Flick, sono stati i biancorossi a sfiorare il colpaccio con En-Nesyri, ipnotizzato da Neuer allo scadere. Storia del primo supplementare, il gol vittoria di Martinez.

Condividi