Lewandowski, finalizzatore implacabile
Lewandowski, finalizzatore implacabile (Keystone)
Wolfsburg
0
Bayern Monaco
4
  • 4' Coman
  • 37' Cuisance
  • 72' (R) R.Lewandowski
  • 79' Müller
Tabellino Risultati e classifiche

La macchina da gol Bayern tocca quota 100

Il Gladbach accompagna bavaresi, Dortmund e Lipsia in Champions, Fortuna retrocesso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Archiviati da qualche tempo i discorsi per il titolo, finito per l'ottava volta consecutiva nelle mani proprio dei bavaresi, nell'ultima giornata di Bundesliga il Bayern Monaco inseguiva il primato di reti stagionali nel massimo campionato tedesco. Ebbene, con il 4-0 sul Wolfsburg Lewandowski e compagni sono andati a un solo passo dall'eguagliare il record (101) che il club già detiene dal 1972, fermandosi a quota 100.

Il turno conclusivo risultava decisivo per l'assegnazione dell'ultimo posto Champions, e, parallelamente, per dare un vincitore all'intricata lotta salvezza. A gioire è stato soprattutto il Borussia Mönchengladbach degli elvetici Sommer, Elvedi, Embolo (titolari) e Zakaria (infortunato), che grazie anche al centro dell'attaccante svizzero non ha faticato a superare 2-1 l'Hertha Berlino e ad assicurarsi così quella quarta piazza l'anno scorso sfuggitagli proprio alla curva finale. I tre punti odierni hanno infatti smorzato sul più bello le speranze del Leverkusen, vanamente vittorioso 1-0 a Mainz e dunque condannato ai gironi di Europa League.

In un pomeriggio segnato ugualmente dalla bella rete di Vargas (autore del provvisorio 1-1 dell'Augsburg nella sfida poi persa 2-1 col Lipsia), fa festa pure il Werder Brema. Con un gran colpo di coda i biancoverdi hanno fatto un sol boccone del Colonia (6-1), conquistandosi il diritto di disputare lo spareggio per la sopravvivenza e spedendo nella lega cadetta il malcapitato Fortuna Düsseldorf, caduto 3-0 contro l'Union Berlino.

 

Condividi