Due anni fa aveva già detto addio alla Nazionale
Due anni fa aveva già detto addio alla Nazionale (Keystone)

Lara Dickenmann appende le scarpe al chiodo

Lascia il calcio la giocatrice svizzera di maggior successo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lara Dickenmann, probabilmente la stella più lucente del panorama del calcio elvetico femminile, ha annunciato che terminerà la sua carriera quest'estate. La 35enne lucernese negli ultimi tempi è stata confrontata con diversi infortuni e altri problemi di salute e ha finito per perdere il posto da titolare nel Wolfsburg, con cui non ha avuto un rinnovo di contratto.

"Ho ancora il fuoco del calcio dentro di me - ha detto la Dickenmann - Ciononostante, mi sembra giusto chiudere qui la mia carriera", ha detto la Dickenmann ai colleghi di SRF. L'attaccante si era già ritirata dalla Nazionale due anni fa, dopo 135 partite e 53 gol e dopo aver preso parte ai Mondiali del 2015 e agli Europei di due anni dopo. Dopo aver lasciato lo Zurigo 12 anni fa, Lara Dickenmann è di fatto diventata la giocatrice svizzera di maggior successo, conquistando la Champions League due volte con il Lione, con cui si è laureata campione di Francia in sei occasioni. Col Wolfsburg ha poi vinto due campionati e quattro Coppe di Germania.

Condividi