Uno scenario desolante
Uno scenario desolante (Keystone)

Le due Coree impattano in un match storico

Di nuovo a Pyongyang dopo 30 anni, Nord e Sud hanno giocato in uno stadio vuoto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo scontro al vertice valido per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar disputatosi oggi a Pyongyang e conclusosi sullo 0-0 è di quelli destinati ad entrare nella storia. Da un lato la Corea del Nord, dall'altro quella del Sud e sugli spalti il nulla, o quasi (vi erano ammessi solo pochi e neutrali spettatori, tra cui Gianni Infantino). Già, perché in occasione del ritorno nella capitale degli uomini di Paulo Bento a 30 anni di distanza dalla loro ultima apparizione, lo stadio è stato blindato e la diretta televisiva vietata. Magra consolazione? I padroni di casa hanno promesso ai rivali di far loro pervenire un DVD contenente il video dell'incontro.

 

Condividi