Il vicepresidente Jürgen Werner
Il vicepresidente Jürgen Werner (Keystone)

Pesante sanzione contro il LASK Linz

La formazione penalizzata di 12 punti per violazione delle norme anti coronavirus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È una prima a livello europeo. La formazione austriaca del LASK Linz è infatti stata sanzionata con ben 12 punti di penalizzazione per aver violato le norme in vigore durante la pandemia di coronavirus. La formazione, che al momento dello stop era in vetta alla Bundesliga con sei punti di vantaggio sul Salisburgo, ha infatti organizzato degli allenamenti collettivi quando non era permesso. E per questo è stata anche sanzionata con una multa pecuniaria di quasi 80'000 franchi. I dirigenti del club hanno ad ogni modo già annunciato che faranno ricorso.

I punti di penalizzazione sono stati detratti al computo totale della prima fase. Alla ripresa del gioco, dopo che i punti sono stati dimezzati a tutti con l'entrata nei playoff, il LASK si troverà dunque al secondo posto con tre punti di svantaggio dal Salisburgo.

 
Condividi