Tutta la delusione del numero uno dei bianconeri
Tutta la delusione del numero uno dei bianconeri (Keystone)

Renzetti medita la rivoluzione

"Non servono scelte di pancia, ma al momento non so ancora"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Angelo Renzetti, per sua stessa ammissione, mai si sarebbe aspettato un risultato simile. È preoccupato e si scusa con i tifosi per lo "spettacolo" andato in scena a Losanna, che definisce il punto più basso della sua gestione.

Ovviamente sul banco degli imputati vi è anche e soprattutto il tecnico Fabio Celestini. "Non ho mai pensato di allontanarlo, ho sempre creduto nel suo lavoro e i tempi sono stretti. Nemmeno è facile cambiare da un giorno all'altro, ma al momento non so ancora", prosegue il numero uno dei bianconeri.

Non so cosa dovrò fare, ma se guardo il mio carattere credo serva rivoluzionare le cose  Angelo Renzetti

Lo sguardo è già al futuro e ai prossimi importanti impegni che aspettano i ticinesi, ma i dubbi assillano il presidente. Giovedì a Copenaghen sarà ancora Celestini a guidare il Lugano?

 
 
 
 

 

Condividi