Non sedeva sulla panchina dei Dragoni dal novembre 2020
Non sedeva sulla panchina dei Dragoni dal novembre 2020 (Imago)

Ryan Giggs lascia il Galles

L'ex United si è dimesso a causa delle accuse di aggressione ai danni dell'ex fidanzata

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ryan Giggs si è dimesso dal ruolo di commissario tecnico del Galles. Lo ha confermato lo stesso allenatore lunedì. L'ex stella del Manchester United è in attesa di giudizio dopo essere stato accusato di violenza domestica ai danni dell'ex fidanzata e della sorella di lei. Il gallese si è sempre detto innocente e il processo a suo carico, inizialmente previsto per il mese di gennaio, è stato spostato all'8 agosto.

"È stato un onore e un privilegio gestire il mio Paese, ma è giusto che la federazione, lo staff e i giocatori si possano preparare al Mondiale con certezza, chiarezza e senza speculazioni sulla posizione dell'allenatore", ha dichiarato il 48enne.

Giggs non sedeva sulla panchina dei Dragoni già dal novembre 2020, quando decise di lasciare temporaneamente l'incarico a causa della vicenda. Il suo posto è stato poi preso da Robert Page, che ha condotto il Galles alla sua prima qualificazione per la Coppa del Mondo dal 1958.

Condividi