Lo sguardo concentrato del mister bianconero
Lo sguardo concentrato del mister bianconero (freshfocus)

"Sarà difficile ma ci proveremo fino alla fine"

Croci-Torti non si dà per battuto e spera in una "mini impresa" in Israele

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il morale è quello che è, la lista degli assenti quasi infinita ed il risultato dell'andata praticamente una sentenza. Eppure, da inguaribile ottimista, Mattia Croci-Torti si sforza di credere che la partita di ritorno contro l'Hapoel Beer Sheva (in diretta su RSI La 2, streaming e Rete Uno a partire dalle 19h00) possa andare diversamente: "Abbiamo riguardato molto bene la partita d'andata con la squadra ed abbiamo visto che avremmo potuto fargli male in tante situazioni - ha commentato il mister bianconero - e quindi ripartiamo con grande ottimismo e fiducia, potrebbe essere una mini impresa".

Siamo motivati ed ambiziosi, non abbiamo paura di niente, e anche se sappiamo che sarà un ambiente difficile partiamo con coraggio Mattia Croci-Torti


Coraggio che sconfina nell'incoscienza, la ricetta per dare un senso a questa trasferta in fondo è semplice e soprattutto non ci sono alibi. L'approccio reso complicato dall'incertezza ormai è alle spalle: "Ci sono stati giorni in cui la squadra era molto preoccupata - ha continuato il Crus - poi abbiamo avuto qualche rassicurazione da alcuni giocatori che hanno giocato in Svizzera che ci hanno spiegato come la situazione al nord sia abbastanza tranquilla e dunque la maggior parte della squadra ha risposto presente".

 
 

 
 
Condividi