Il tecnico rossoblù non può che essere soddisfatto
Il tecnico rossoblù non può che essere soddisfatto (rsi.ch)

Si predica calma: "Non abbiamo fatto niente"

Le interviste a Raineri e Bignotti dopo l'exploit del Chiasso in Coppa contro lo Zurigo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

C'è grande soddisfazione a Chiasso per la splendida impresa di Coppa Svizzera. Ma, considerando che la stagione è appena iniziata, si vuole assolutamente mantenere i piedi per terra. "Abbiamo fatto quello che dovevamo fare - ha commentato il tecnico rossoblù Baldo Raineri - Siamo riusciti a giocare forte su ogni pallone, abbiamo cercato di fare la partita che avevamo preparato". E dire che proprio l'arrivo di Raineri è frutto dello strano pasticciaccio con Carboni e Zichella... "Io continuo ad arrivare qui al campo tutte le mattine alle sei e mezza - racconta lo stesso allenatore - Per alcuni può sembrare ridicolo ma io preferisco lasciare parlare chi ha le considerazioni facili. Ma se vuoi raggiungere i risultati devi lavorare e lavorare ancora".

Non dobbiamo dimenticarci che le nostre partite da vincere sono altre e saranno magari anche più complicate di questa Baldo Raineri

E questa vittoria con lo Zurigo rappresenta anche un sospiro di sollievo per una società confrontata con un'estate decisamente non facile. "A noi piace fare un passo alla volta - ha confermato Nicola Bignotti, direttore generale del Chiasso - Ed è sicuramente importante partire bene perché ci dà la consapevolezza di essere sulla strada giusta e che il lavoro che stiamo facendo può dare risultati. Ma non abbiamo fatto ancora niente...".

La prossima partita sarà ancora più dura perché arriveremo da squadra che ha eliminato lo Zurigo e non quella che ha fatto fatica col Paradiso Nicola Bignotti
 
 
Condividi