Il direttore tecnico della Nazionale
Il direttore tecnico della Nazionale (rsi.ch)

"Siamo rimasti impressionati da Trigoria"

Pier Tami a Roma per valutare il campo base della Svizzera agli Europei

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Nazionale svizzera installerà il proprio quartier generale a Roma per tutto il periodo degli Europei della prossima estate, un campo base che verrà utilizzato prima e dopo i lunghi viaggi fino a Baku, in Azerbaigian, dove gli elvetici disputeranno due match. Per questo motivo tutto deve essere perfetto ed una delegazione dell'Associazione Svizzera di Football, con Pier Tami, ha fatto un sopralluogo nella capitale italiana: "La caratteristica principale che cercavamo era la qualità - ha affermato il direttore tecnico della Svizzera - L'infrastruttura logistica e sportiva aveva la priorità, così come la vicinanza all'aeroporto. Siamo rimasti impressionati soprattutto dal centro di Trigoria. Proveremo a confermare il tutto entro il prossimo mese".

Si vive un periodo tutti insieme, ci vogliono delle infrastrutture che ti permettano di lavorare ma anche di avere il giusto svago. Quanto visto oggi ci rassicura, avremo delle ottime condizioni di lavoro Pier Tami

Le trasferte in terra azera per le partite contro Galles e Turchia sono sicuramente nei pensieri del ticinese, visti i 4000km di distanza dall'Italia e le 3 ore di fuso orario di differenza. I dettagli diventano dunque fondamentali: "È importante avere delle buone infrastrutture in entrambi i paesi, perché passeremo diverso tempo anche a Baku. Il sorteggio ci ha portato questo, dobbiamo adattarci". Cambiamenti in vista invece per quel che riguarda l'hotel, che non sarà blindato: "Ci saranno altri ospiti durante il nostro soggiorno, avremo dei momenti per lavorare in solitaria ma anche tempo per i nostri fan".

 
Condividi