L'obiettivo è quello di rialzarsi subito
L'obiettivo è quello di rialzarsi subito (Keystone)

"Siamo una squadra che conosce la Challenge"

Malgrado la retrocessione del suo Xamax, Igor Djuric è fiducioso circa il futuro rossonero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Specialista in materia di promozioni, Igor Djuric è risoluto a trascinare lo Xamax verso una pronta risalita nell'élite del calcio svizzero. La stagione appena andata agli archivi si è da subito rivelata complicatissima per i neocastellani, ma voglioso di rivalsa, l'esperto difensore ticinese guarda con particolare ottimismo a quella che verrà: "Non dimentichiamoci che i tre quarti dei nostri giocatori hanno già disputato, e vinto, il campionato di Challenge League. Siamo dunque una squadra che conosce la categoria".

Nella mia carriera mi sono sempre rimesso in gioco, proveremo a vincere anche questa battaglia Igor Djuric

In merito al recente passato, l'ex Bellinzona, Chiasso e Lugano non risparmia però alcune frecciatine all'indirizzo di compagni apparsi demotivati. "Dovremo ripartire da basi solide, da giocatori che hanno voglia - ha spiegato il diretto interessato, noto appunto per la sua grinta - Ultimamente l'atteggiamento di parecchi giocatori non era professionale, tanto da essere arrivati a richiamarli". Allo stesso modo, anche la gestione Joël Magnin non è stata del tutto soddisfacente: "Henchoz è la nostra marcia in più, ha le giuste competenze e dimestichezza con l'ambiente. Lo staff precedente non era invece a mio avviso preparato per la Super League", ha concluso ancora Djuric.

 
 
Condividi