Il presidente bianconero al microfono di Armando Ceroni
Il presidente bianconero al microfono di Armando Ceroni (rsi.ch)

"Usciamo dal campo a testa alta"

Malgrado la sconfitta, Renzetti è soddisfatto della prestazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Con quella di questa sera a Copenaghen sono diventate 6 le sconfitte consecutive del Lugano. Rispetto a quanto visto lo scorso weekend in Coppa Svizzera a Losanna, i bianconeri hanno offerto una prestazione di livello, tenendo testa ai danesi per tutti e 90 i minuti. "Questa sera siamo stati una squadra da Europa League - ha dichiarato un comunque soddisfatto Angelo Renzetti - è evidente che non è facile venire qui a portare via punti. Usciamo dal campo a testa alta".

Quello di questa sera è stato un messaggio importante Angelo Renzetti

Elogi al gruppo anche da parte di mister Fabio Celestini: "Quando giochiamo in questa maniera non posso rimproverare niente ai ragazzi. Peccato, una prestazione del genere avrebbe meritato un altro tipo di risultato, però significa che ci manca ancora qualcosina. Se ci crediamo tutti fino in fondo possiamo giocarcela contro chiunque".

Ci siamo quasi riusciti, il problema è che il quasi dura da troppo tempo Fabio Celestini
 
 
 
 
 
Condividi