Le sue sensazioni gli hanno detto di proseguire questo progetto
Le sue sensazioni gli hanno detto di proseguire questo progetto (Keystone)

"Vedo la possibilità di migliorare ancora"

Petkovic ha confessato che la scelta di rimanere l'aveva fatta già da tempo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Vladimir Petkovic è soddisfatto del rinnovo con la Svizzera, e già da tempo aveva cancellato i dubbi per seguire le sue sensazioni e proseguire il cammino alla guida della Nazionale maggiore: "Sono molto fiero di quello che abbiamo fatto finora ma ho prolungato perché vedo che possiamo fare ancora meglio".

Per me comunque era già chiaro da tempo che sarei rimasto Vladimir Petkovic

Una scelta legata anche alla presenza di Pierluigi Tami in qualità di responsabile delle squadre nazionali: "Dopo il primo colloquio con Tami avevo dei sentimenti positivi che mi hanno fatto dire che non avrei abbandonato. Era solo una questione di tempo la firma. Ho la motivazione per fare ancora meglio. Il suo arrivo è stato importante, ha ben ascoltato tutti e ha mosso tante cose. Ha dato un'ulteriore scossa al gruppo: e questo è stato uno dei motivi per i quali ho firmato".

Dopo i Mondiali di Russia abbiamo passato un periodo negativo, ma per fortuna ci siamo ricompattati Vladimir Petkovic

Soddisfazione naturalmente sul fronte della Federazione, come conferma Tami: "I risultati parlano tutti a suo favore, la sua conduzione della squadra è ottima, è in simbiosi con i giocatori. E poi al momento giusto ha saputo rinnovare questa squadra".

Le possibilità della Federazione erano quelle, se avesse voluto monetizzare avrebbe certamente trovato altri palcoscenici. Ha deciso di dare continuità al nostro progetto Pierluigi Tami
 
 
Condividi