La Tremola durante il Giro della Svizzera del 2019
La Tremola durante il Giro della Svizzera del 2019 (Keystone)

"Abbiamo pensato allo spettacolo"

Il Tour de Suisse approda in Ticino e Andrea Bellati ci introduce il percorso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Tour de Suisse prenderà il via il 12 giugno, ma in Ticino c'è già fermento in vista della 5a tappa, quella tra Ambrì e Novazzano, che porterà sulle strade del Cantone l'élite del ciclismo mondiale. Abbiamo dunque chiesto ad Andrea Bellati, Direttore tecnico, di introdurci la corsa: "Il nostro obiettivo è lo spettacolo, sarà un giorno festivo ed è l'unica possibilità che abbiamo per ospitare l'arrivo di queste gare così importanti".

Il percorso va a toccare tutte le salite più mitiche Andrea Bellati

Sono 193 i chilometri che apriranno una tre giorni sulle strade ticinesi, ma soprattutto sarà un percorso che andrà a toccare punti che in passato hanno regalato momenti storici per gli appassionati delle due ruote: "Ci sarà la salita dell’Acqua Fresca, uno strappo del 16% tra Vacallo bassa e alta, a Pedrinate avremo un GP di 3a categoria - ha spiegato Bellati - e poi la salita della Torrazza che vide il mitico duello tra Gimondi e Merckx nel 1971 e la cavalcata solitaria di Cadel Evans nel 2009".

 

 

Condividi