Quarto agli Europei di Alkmaar
Quarto agli Europei di Alkmaar (Keystone)

La crono iridata nel mirino di Küng

Swiss Cycling ha reso noto la selezione per i Mondiali nello Yorkshire

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È ormai dal 2013, quando Fabian Cancellara si mise al collo il bronzo a Montecatini, che uno svizzero non sale sul podio della cronometro ai Mondiali. Anche quest'anno, come del resto da quando Spartacus ha appeso la bici al chiodo, le speranze rossocrociate sono riposte in Stefan Küng, che lungo i 54km del percorso nello Yorkshire avrà le sue carte da giocare.

Per la gara in linea degli élite, che si disputerà il 29 settembre e sarà lunga addirittura 285km, Swiss Cycling ha selezionato Michael Albasini, Silvan Dillier, lo stesso Stefan Küng, Michael Schär, Danilo Wyss e la giovane promessa Marc Hirschi. Il 21enne bernese, che un anno fa a Innsbruck aveva vinto la gara in linea tra gli U23, disputerà la crono nella sua categoria.

Gara a squadre rinnovata

Tra i 21 corridori elvetici che si recheranno in Gran Bretagna ci sono anche i 6 che disputeranno la rinnovata gara a squadre: per la prima volta si tratterà infatti di una staffetta mista per Nazionali, in cui Claudio Imhof, Joel Suter e Robin Froidevaux daranno il cambio a Marlen Reusser, Elise Chabbey e Kathrin Stirnemann.

 
Condividi