Sforzo
Sforzo (Imago)

Svizzera fuori dal podio per 5 centesimi

Cronometro mista, rossocrociati beffati dall'Italia di un nulla, oro alla Germania

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono mancati 5 centesimi alla Svizzera per centrare la seconda medaglia ai Mondiali di ciclismo in corso nelle Fiandre. Nella cronometro mista la selezione rossocrociata ha infatti chiuso ai piedi del podio una gara vinta dalla sorprendente Germania davanti ai Paesi Bassi e all'Italia, che per un nulla ha beffato gli elvetici.

In una gara contro il tempo estremamente combattuta, Stefan Küng, Stefan Bissegger e Mauro Schmid hanno offerto una buona prestazione nella sezione maschile, ma è soprattutto in quella femminile con Marlen Reusser, Nicole Koller ed Elise Chabbey che la Svizzera ha fatto la differenza facendo segnare il miglior tempo momentaneo in 51'26"89. Nel finale però il sestetto rossocrociato è stato superato dalla solida Germania (50'49"10) di Tony Martin, alla gara di addio, dai Paesi Bassi con le sue punte di diamante nel femminile (51'01"89) e dall'Italia, la quale ha fatto bene soprattutto tra gli uomini guidati da Filippo Ganna (51'26"84), anche se i 5 centesimi finali sanno proprio di beffa.

Dal 2022 al via anche il Tour de Romandie femminile

Anche se il calendario verrà reso noto solo il 1o ottobre prossimo, l'UCI ha già ufficializzato che nel programma femminile della stagione 2022 oltre al Tour de Suisse ci sarà anche un'altra gara elvetica, il Tour de Romandie.

 
Condividi