Il ticinese con la maglia del Davos
Il ticinese con la maglia del Davos (JustPictures)

"È stato bello, ho provato tante emozioni"

Le parole di Michael Fora dopo essere giunto per la prima volta ad Ambrì da avversario

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Emozionato dentro, di ghiaccio fuori. Per la prima volta in carriera Michael Fora si è recato in Leventina da avversario con il suo Davos, nel giorno in cui il club biancoblù ha festeggiato l'85o anniversario: "È stato davvero bello - ha esordito l'ex capitano leventinese - ho provato tante emozioni, sin da stamattina. È stata una bella partita, viva, combattuta ma molto corretta; sarebbe stato meglio tornare a casa con la vittoria ma va bene anche così, hanno meritato".

Per riuscire a portare a casa punti quest'anno bisognerà lavorare davvero bene sui dettagli, perché vincere non è affatto scontato Michael Fora

Il numero 20 dei grigionesi  ha provato più volte a regalare la vittoria al suo nuovo club, sopratutto nei minuti finali ma, per la terza volta consecutiva in stagione, si è ritrovato ad essere sconfitto ai rigori: "È un po' lo specchio di come sarà il campionato quest'anno - ha chiosato il ticinese - ci sono tante buone squadre ed ogni sera bisogna combattere per riuscire a vincere, nessun incontro è scontato".

 
 
Condividi