La rabbia di Kapanen
La rabbia di Kapanen (Ti-Press)

Alla Cornèr Arena è il Rapperswil a far festa

Lugano travolto prima della presentazione ufficiale e della festa per Reuille

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La prima stagionale sul ghiaccio della Cornèr Arena non è certo andata come si aspettavano protagonisti e tifosi. Chiesa e compagni sono infatti stati travolti per 6-2 dal Rapperswil nell'amichevole che ha preceduto la presentazione ufficiale della squadra e la festa per Sébastien Reuille. L'ex giocatore dei bianconeri e dei sangallesi ha simbolicamente dato il via al match con l'ingaggio d'inizio acclamato dal pubblico presente.

Per Zurkirchen l'esordio da titolare con la maglia bianconera è stata un vero e proprio incubo. Trafitto al primo tiro dopo 1'10", il portiere è infatti stato sostituito da Müller dopo 20' di gioco e quattro gol subiti su otto conclusioni. Nel secondo tempo la musica non è cambiata e alle reti di Rowe, Clark e Cervenka (doppietta) si sono aggiunte quelle di Schweri e Casutt. A rendere la pillola un po' meno amara ci ha pensato il neoacquisto Lammer, autore di una doppietta.

 
 
Condividi