Niente da fare contro la squadra della capitale
Niente da fare contro la squadra della capitale (Ti-Press)

Ancora una sconfitta per l'Ambrì

I leventinesi battuti a Biasca in amichevole dal Berna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Terza sconfitta consecutiva per l'Ambrì in questa fase di preparazione in vista della prossima stagione di National League. Alla BiascArena i leventinesi si sono stavolta dovuti arrendere al Berna che si è imposto per 4-1. E questo nonostante un buon avvio della squadra di Cereda, che ha riproposto Conz tra i pali e ha potuto disporre di soli due stranieri, D'Agostini e Flynn. A passare in vantaggio dopo soli 3'40" di gioco è infatti stata la squadra di casa andata in gol grazie ad uno splendido contropiede orchestrato da Müller e Zwerger e finalizzato da quest'ultimo.

Un vantaggio che è durato però soltanto fino agli sgoccioli del primo tempo, quando Jeffrey in powerplay ha trovato il pareggio dopo una ficcante incursione. Nel periodo centrale il Berna ha poi preso in mano il gioco e nel giro di cinque minuti è andato ancora due volte a segno, prima al 26'59" con Brithen, servito da un illuminante assist di Scherwey, e poi con un gran tiro di Blum al 31'17" ancora con l'uomo in più. Due reti di distanza che, coi biancoblù senza il portiere negli ultimi minuti, sono diventate tre con la segnatura allo scadere ancora di Brithen.

 
 
Condividi