Un "torello" per iniziare l'allenamento (rsi.ch)

Dopo la pausa con un Merzlikins in più

Contro il Friborgo al Lugano mancheranno solo Brunner e Bürgler

lunedì 13/11/17 12:53 - ultimo aggiornamento: lunedì 13/11/17 22:43

di Andrea Torreggiani

Mancavano solo Lajunen e Sanguinetti nell'ultimo allenamento del Lugano prima della ripresa del campionato. Nessuna preoccupazione però per coach Ireland, visto che il finlandese e lo statunitense, impegnati durante la pausa con le rispettive nazionali, saranno regolarmente in pista domani sera alla Resega contro il Friborgo.

I nove giorni di stop hanno permesso all'allenatore bianconero di recuperare Merzlikins, che ritroverà il posto tra i pali, e Ronchetti. Per Bürgler, che stamattina ha comunque svolto tutta la sessione con il gruppo indossando la maglia gialla dei convalescenti, e Brunner, in pista prima degli altri per pattinare e tirare in porta insieme al preparatore atletico Laakso, bisognerà invece attendere ancora un po'. La formazione che affronterà il Gottéron, dal canto suo privo di Sprunger (ricaduta di una commozione cerebrale), sarà dunque a grandi linee quella già vista a Langnau prima della pausa.

"A volte alzo il tono della voce per far passare meglio il messaggio"

Greg Ireland

"In questi giorni le assenze di chi era impegnato nelle varie nazionali non hanno disturbato il nostro lavoro - ha detto un Ireland che oggi in un paio di occasioni ha richiamato il gruppo dopo qualche distrazione di troppo - Anzi, la mancanza di qualche titolare ha permesso a chi di solito gioca un po' meno di mostrarmi la sua voglia di conquistarsi più spazio in squadra".

Le coppie di difesa: Sanguinetti, Furrer; Ulmer, Vauclair; Chiesa, Wellinger; Ronchetti. (Riva?)

I terzetti d'attacco: Fazzini, Lajunen, Klasen; Walker, Lapierre, Sannitz; Bertaggia, Cunti, Hofmann; Morini, Romanenghi, Reuille. (Zorin?)

Legato a Rete Uno Sport del 13.11.2017, 12h30

Seguici con