Sessione di tiri dalla blu extra per il difensore biancoblù
Sessione di tiri dalla blu extra per il difensore biancoblù (rsi.ch)

Fora suona la carica contro il Losanna

"Metteranno tanta energia, ma dobbiamo pensare a fare il nostro gioco"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Silvio Reclari

Doppio impegno alla Valascia per l'Ambrì: questa sera contro il Losanna, domenica pomeriggio contro il Bienne. Due buone occasioni per dare continuità all'importante vittoria di martedì a Langnau che è servita a rivitalizzare un gruppo falcidiato dagli infortuni. "Vincere è la miglior medicina, serve a curare tutti i mali - ha spiegato Michael Fora al termine dell'allenamento della vigilia - la vittoria è servita dal punto di vista mentale per farci capire il nostro potenziale. Siamo veramente carichi e non vediamo l'ora di scendere in pista".

Di fronte gli uomini di Cereda, intenzionato a confermare il line-up dell'ultimo impegno, si troveranno un Losanna fermo da inizio mese a causa del COVID. "Sicuramente arriveranno con tanta energia - ha analizzato il difensore leventinese - ma non penso troppo a loro. Preferisco concentrarmi su quello che dobbiamo fare noi sul ghiaccio".

Vogliamo entrare da subito in partita e giocare con intensità per 60 minuti Michael Fora

A secco da 4 partite e oltre 30', il powerplay potrebbe diventare un'arma importante per sopperire all'assenza di due giocatori chiave in fase offensiva come Julius Nättinen e Matt D'Agostini. "Cosa manca per sbloccarci in superiorità numerica? Il gol! Penso che dobbiamo mettere più dischi sulla porta e cercare dei tiri di qualità", ha concluso Fora, fermatosi per più di mezz'ora a fine sessione per provare i tiri dalla blu.

 
 
Condividi