Protagonisti Klok e Carr
Protagonisti Klok e Carr (freshfocus)
Zurigo
2 dr
Lugano
3 dr
  • 22' Hollenstein
  • 26' Bodenmann
  • 7' Carr
  • 37' Granlund
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano si conferma in casa dello Zurigo

I bianconeri, in pista contro gli stessi avversari battuti ieri, sorridono di nuovo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Lugano si è confermato battendo nuovamente lo Zurigo, trovando così due vittorie di fila come non accadeva da fine novembre. Questa volta impegnati alla Swiss Life Arena, i bianconeri si sono imposti dopo una serie infinita ai rigori per 3-2 sui padroni di casa, cogliendo due punti che alimentano le chance di accedere ai pre-playoff. Squadra che vince non si cambia, e allora Gianinazzi ha confermato per intero lo schieramento vittorioso ieri sera alla Cornèr Arena. Con Schlegel di nuovo tra i pali, Arcobello e compagni sono scesi sul ghiaccio sin da subito senza correre rischi e con personalità hanno sbloccato l'incontro addirittura in shorthand al 6'25" con Carr, imbeccato da una grande verticalizzazione di Marco Müller, che a tu per tu davanti a Hrubec non si è fatto ipnotizzare.

Nel periodo centrale però, con il Lugano privo di Walker, uscito dopo aver subito un check, la grande pressione portata nel terzo bianconero dai Lions ha fruttato l'immediato ribaltamento di situazione con le due marcature cadute tra il 21'36" e 25'01" di Hollenstein e Bodenmann. Incapaci di sfruttare una doppia superiorità numerica, i sottocenerini hanno comunque trovato qualche minuto più tardi il punto del pareggio in 5 contro 4 con un polsino sotto l'incrocio di Granlund al 36'07".

L'equilibrio ha continuato a regnare tra le due formazioni anche dopo la seconda pausa, con diverse ghiotte occasioni non sfruttate su ambo i fronti, complice anche uno Schlegel in grande spolvero, che ha portato la sfida all'overtime. Dopo 5' dominati dal Lugano, mai però davvero pericoloso dalle parti della gabbia zurighese, si è dunque arrivati ai rigori, in cui la trasformazione di Granlund, al 22o tentativo totale, ha permesso ai suoi di rimanere a -1 dall'Ambrì, 10o con 50 punti e una partita in più.

 

 

 

Legato a Sport e Musica del 21.01.2023

Condividi