Tutti pronti a dare battaglia
Tutti pronti a dare battaglia (rsi.ch)

L'Ambrì approccia il weekend con intensità

Contro Friborgo e Langnau i biancoblù vogliono compiere dei passi avanti

di Diego Medolago

È un Ambrì carico quello che si appresta ad affrontare Friborgo e Langnau, con intensità altissima in allenamento, tanto che Mazzolini e Dotti sono anche venuti alle mani. Quello alle porte è un weekend vitale per i biancoblù: vincere entrambe le sfide significherebbe chiudere il gap con le avversarie in classifica, due sconfitte invece rischierebbero di minare le certezze degli uomini di Luca Cereda. Lo stesso coach è conscio dell'opportunità: "È una bella occasione sia per recuperare nella graduatoria che per compiere ulteriori passi avanti. Prima della pausa avevamo trovato un ritmo interessante, dopo invece eravamo un po' impallati".

Possono capitare dei momenti di blackout durante la stagione, l'importante è non mollare perché al giorno d'oggi si possono recuperare diverse reti di svantaggio Luca Cereda

Per affrontare burgundi e Tigrotti i leventinesi dovrebbero presentarsi con la stessa formazione vista in pista contro il Davos, eccezion fatta per il ritorno di Plastino, provato nella prima linea di powerplay, al posto di Sabolic. Allo sloveno, appena rientrato, servirà qualche partita per riprendere il ritmo, come conferma il tecnico: "Robert ha giocato una partita sufficiente, è chiaro che un infortunio come il suo per un giocatore di hockey non è il massimo. Gli servirà qualche tempo per ritrovare l'intensità, ma poi ci aspettiamo che anche lui faccia un passo avanti". Si è rivisto sul ghiaccio anche Kostner, che però non si è allenato con la squadra.

I terzetti d'attacco: Upshall, Flynn, D'Agostini; Zwerger, Müller, Rohrbach; Trisconi, Goi, Bianchi; Egli, Dal Pian, Sabolic; Neuenschwander, Mazzolini.

Le coppie di difesa: Fora, Dotti; N'Goy, Jelovac; Plastino, Fischer; Pinana, Fohrler; Moor.

 
Condividi