Il finlandese Rantakari festeggia il 2-0
Il finlandese Rantakari festeggia il 2-0 (Keystone)
Davos
5
Bienne
2
  • 11' Tedenby
  • 14' Rantakari
  • 36' Lindgren
  • 39' Paschoud
  • 55' Baumgartner
  • 38' Pouliot
  • 58' Cunti
Tabellino Risultati e classifiche

La capolista Bienne fermata dal Davos

Zugo sorprendentemente piegato in casa dal Rapperswil

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Davos ha debuttato davanti ai propri tifosi con una vittoria per 5-2 ai danni della capolista Bienne. Lontani dal ghiaccio di casa per le prime otto partite stagionali a causa dei lavori alla Vaillant Arena, gli uomini di coach Wohlwend sono partiti subito in quarta, chiudendo il primo tempo con un parziale di 2-0 grazie alle reti di Tendenby e Rantakari. Nel secondo e terzo periodo i padroni di casa hanno ulteriormente incrementato il vantaggio, ma i Seeländer hanno risposto con le reti di Pouliot e Cunti, che non sono comunque bastate per rimontare lo svantaggio iniziale. Dopo quattro successi di fila il Bienne ha lasciato la poltrona di capolista allo Zurigo, attualmente a quota 27 punti in classifica grazie al successo per 4-2 sul ghiaccio del Friborgo.

Nelle altre sfide della serata, lo Zugo è stato invece sorprendentemente battuto in casa dal Rapperswil per 3-2 nonostante la 13a rete in 12 partite di Hofmann. I sangallesi hanno iniziato bene arrivando sino al 3-1 grazie anche al nuovo arrivato Simek e sono poi riusciti a resistere al tentativo di rimonta dei Tori. Il derby del Lemano infine è stato vinto dal Ginevra, che si è imposto per 2-1 sul Losanna, ospite a Les Vernets.

 
 
 
Condividi