Tutta la gioia dell'attaccante sloveno
Tutta la gioia dell'attaccante sloveno (Ti-Press)
Ambrì Piotta
4
Friborgo
0
  • 19' Fora
  • 33' Dal Pian
  • 39' Sabolic
  • 59' M.Mueller
Tabellino Risultati e classifiche

La reazione dell'Ambrì non si fa attendere

I leventinesi superano il Friborgo, prima rete in campionato per Sabolic

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo la sconfitta incassata nel derby contro il Lugano, la reazione dell'Ambrì non si è fatta attendere. Alla Valascia i biancoblù hanno battuto il Friborgo per 4-0 in virtù delle reti trovate da Fora, Dal Pian, Sabolic e Müller. La posta piena ottenuta contro la squadra burgunda, fanalino di coda di National League, permette ai leventinesi di salire al 10o posto in classifica.

Il primo tempo è stato interamente di marca leventinese, a riprova dei 15 tiri (contro i soli 2 degli ospiti) scagliati verso la porta difesa da Berra. L'estremo difensore ex NHL ha avuto il merito di tenere in partita i suoi, ma non è riuscito ad evitare il vantaggio dei padroni di casa realizzato dal capitano e top scorer Fora a meno di due minuti dalla prima sirena.

Nel secondo periodo gli uomini di Cereda hanno dovuto fare i conti con la reazione del Friborgo, che si è reso più volte pericoloso senza riuscire però a superare un sempre attento Manzato. In uscita da due minuti di inferiorità è stato invece l'Ambrì a colpire, trovando il raddoppio grazie ad un diagonale rasoghiaccio di Dal Pian. Prima della seconda sirena ha potuto gioire in superiorità numerica anche l'attaccante sloveno Sabolic, alla prima rete con la maglia dell'Ambrì.

Nel terzo tempo i biancoblù (che hanno dato spazio anche al nuovo arrivato Egli) si sono limitati a difendersi con ordine, superando indenni anche una fase di doppia inferiorità numerica. Nel finale Müller ha realizzato a porta vuota il gol del definitivo 4-0, mentre Manzato (autore di 21 parate) ha potuto festeggiare il secondo shutout stagionale dopo quello ottenuto contro il Langnau.

 
 
 
 
 
Condividi