Una grande reazione
Una grande reazione (JustPictures)
Berna
6
Zugo
2
  • 8' Conacher
  • 16' Olofsson
  • 19' Untersander
  • 27' Heim
  • 44' Untersander
  • 58' Andersson
  • 11' Simion
  • 52' Hofmann
Tabellino Risultati e classifiche

Lo Zugo cade sotto la pressione del Berna

Anche Zurigo e Ginevra pareggiano le serie contro Losanna e Friborgo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Berna ha decisamente cambiato marcia rispetto a gara-1 e nella seconda sfida contro il più quotato Zugo ha dilagato vincendo 6-2. L'intensa pressione messa dai padroni di casa sul ghiaccio della PostFinance Arena ha permesso loro di sbloccare il punteggio al 7'14'' con Conacher, ma 3' più tardi la terza rete in due partite di Simion ha rimesso la contesa in parità. Poco male per gli Orsi perché a cavallo tra i primi due periodi hanno bucato in tre occasioni la gabbia difesa dall'ex Genoni con Olofsson (fortunato ad insaccare il disco dopo una doppia deviazione), Untersander ed Heim. La partita si è poi innervosita, ma la doppietta del difensore bernese e i gol di Hoffmann e Andersson (a porta vuota) nell'ultimo terzo non hanno cambiato le carte in tavola e gli uomini di Kogler hanno portato la serie sull'1-1.

In parità anche quella tra Zurigo e Losanna, con i Lions capaci di sconfiggere con un netto 5-0 i vodesi all'Hallenstadion. A partire forte sono stati proprio i ragazzi di Grönborg abili ad aprire le danze con il solito Andrighetto all'8'04'' e di aumentare poi il vantaggio con Marti e Berni prima della seconda sirena. Sigrist ha colpito a poco più di 10' dal termine e, dopo un brutto fallo di Krüger che gli è costato una penalità di partita, Andrighetto ha siglato la sua doppietta personale in powerplay, ma la sua esultanza in direzione di Boltshauser ha innervosito gli ospiti e l'azione è culminata in una rissa.

Il Ginevra ha invece fatto sua un'agitata partita contro il Friborgo. La seconda sfida della serie, anche questa ora in parità sull'1-1, è stata infatti vinta sul ghiaccio di casa dal Servette per 3-1. Al 36'44'' Mottet ha risposto alla rete di apertura di Smirnovs, ma nel terzo periodo prima Tömmernes e poi Vermin hanno chiuso la contesa.

 
 
 
Condividi