Protagonista assoluto
Protagonista assoluto (Ti-Press)
Lugano
3
Bienne
5
  • 18' Fazzini
  • 26' Fazzini
  • 38' Mi.Müller
  • 3' Brunner
  • 21' Brunner
  • 34' Brunner
  • 44' Kohler
  • 52' Kuenzle
Tabellino Risultati e classifiche

Lugano battuto in casa anche dal Bienne

Tripletta di Brunner determinante per i Seeländer, vana la doppietta di Fazzini

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Lugano ha subito la seconda sconfitta casalinga consecutiva inchinandosi per 5-3 al Bienne, che nelle prime cinque partite di campionato ha quindi lasciato un solo punto agli avversari. I bianconeri non sono invece riusciti a dare continuità ai propri risultati dopo il roboante successo colto martedì contro l'Ajoie, tuttavia avversario di tutt'altro calibro.

Per ovviare all'assenza di Carr, McSorley ha inserito Stoffel in prima linea insieme ad Arcobello e Fazzini. Linea che con il suo numero 17 servito dal canadese ha rimesso due volte in parità il risultato dopo altrettanti vantaggi ospiti, entrambi confezionati da Brunner su assist di Cunti. Dopo metà partita l'ex bianconero ha poi firmato la tripletta personale, la sua sesta in carriera (l'ultima risalente al 30.11.2018 a... Lugano), ma questa volta ci ha pensato Müller a impattare siglando il suo primo gol in campionato con una staffilata dalla linea blu.

Nel periodo conclusivo un Lugano troppo fragile sul piano difensivo ha però di nuovo concesso ai Seeländer di portarsi avanti grazie a Kohler al 44', senza questa volta trovare il modo di pareggiare i conti e, anzi, subendo pure al 52' il 5-3 di Künzle. I padroni di casa sono in seguito anche stati sfortunati, colpendo un ferro con Alatalo, e non sono riusciti a sfruttare l'uomo in più con la porta sguarnita nell'ultimo minuto e mezzo.

 
 
Condividi