I favoriti restano loro
I favoriti restano loro (Keystone)

Sarà possibile frenare la valanga Colorado?

Venerdì via alla nuova stagione di NHL, Josi guida l'ambiziosa pattuglia rossocrociata

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nuova stagione, vecchie gerarchie, almeno sulla carta. A parlare sarà solo ed esclusivamente il ghiaccio, come sempre, ma i pronostici sembrano chiari: Colorado davanti, le altre dietro. La NHL sarà ancora terra di dominio Avalanche? In attesa di vedere all'opera i detentori del titolo (che debutteranno giovedì prossimo), il campionato più prestigioso del mondo prenderà ufficialmente il via questo venerdì, a Praga. Ed in pista, per i colori rossocrociati, sarà subito derby: da un lato i Predators di Roman Josi e Nino Niederreiter (reclutato nel mese di luglio), dall'altro Timo Meier, con i suoi Sharks. Sabato, sempre all'O2 Arena, spazio poi all'immediata rivincita.

Per gli Avs, le insidie maggiori dovrebbero provenire dalla Eastern Conference, dove Lightning (sfortunati finalisti della scorsa edizione, dopo due trionfi consecutivi), Panthers, Hurricanes e Maple Leafs vantano tutte argomenti solidi. Proprio a Toronto cercherà di ritagliarsi posto l'unico volto nuovo della truppa elvetica, Denis Malgin, uno non sconosciuto da quelle parti. Assieme a lui ed ai sopracitati, da seguire con interesse anche Kevin Fiala (neoacquisto dei Kings), Nico Hischier, Jonas Siegenthaler (entrambi New Jersey), Philipp Kurashev (Chicago), Janis Moser (Arizona) e Pius Suter (Detroit). Una pattuglia decisamente ben assortita, guidata dal difensore in assoluto più prolifico - Josi appunto - dell'ultima regular season.

 
 

Legato a Rete Uno Sport 07.10.2022, 07h15

Condividi