Pronto a trascinare i vallesani in NL
Pronto a trascinare i vallesani in NL (Ti-Press)

"Se affronterò il Lugano sarà molto speciale"

Linus Klasen parla del suo ritorno in Svizzera e delle ambizioni del Visp

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo solo un anno in Svezia, Linus Klasen è dunque tornato in Svizzera, non per calcare il palcoscenico di NL ma quello di SL. Una scelta di vita per il 35enne: "Volevo riavvicinarmi alla mia famiglia e giocare di nuovo in Svizzera. Quella con il Lulea è stata una grande annata, ho avuto piacere a giocare con loro. Ma quando hai una grande famiglia che vive altrove starvi lontano è difficile. Vuoi trascorrere il tempo con moglie e figli. È bello essere tornato, non vedo l'ora di questa nuova sfida".

Il Visp ha un nuovo stadio, una buona squadra, e l'obiettivo è la promozione. Io spero di fare il mio lavoro, di produrre Linus Klasen

Sparita la Coppa, dopo un'eventuale promozione o semplicemente in amichevole ci potrebbe essere la sfida tra lo svedese e il suo ex club: "Il Lugano è una squadra che occupa un posto enorme nel mio cuore e sarà così per sempre. È qui che è iniziata la mia nuova vita e il club è fantastico. Se mai mi troverò a doverlo affrontare, sarà di sicuro un momento speciale per me".

 
Condividi