Ha in dote una lunga carriera in Nordamerica
Ha in dote una lunga carriera in Nordamerica (Keystone)

Sven Bärtschi torna a casa dopo dodici anni

L'ex svizzero di NHL ha firmato un contratto col Berna per le prossime tre stagioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo una dozzina di anni passati in Nordamerica Sven Bärtschi fa ritorno all'ovile. Il 29enne attaccante elvetico è infatti stato ingaggiato dal Berna per le prossime tre stagioni e quindi sino al termine del campionato 2024-25. Il giocatore bernese, formatosi nel Langenthal, non ha però mai vestito finora la maglia degli Orsi e mai ha solcato il ghiaccio della National League, essendo emigrato oltreoceano da giovanissimo. Chiamato col numero 13 da Calgary nel Draft NHL del 2011, Bärtschi ha poi vestito la maglia degli stessi Flames e in seguito anche quelle dei Vancouver Canucks e dei Vegas Golden Knights, totalizzando 294 partite con 66 gol e 138 punti. L'ultima stagione l'ha quasi interamente passata in AHL con gli Henderson Silver Knights (46 partite, 29 punti).

"Il mio obiettivo è sempre stato quello di continuare un giorno la mia carriera in Svizzera. Ora i tempi sono maturi per tornare a casa - ha spiegato lo stesso Bärtschi - Ho imparato molto nella NHL e voglio portare questo bagaglio di conoscenze a Berna per aiutare la squadra. Non vedo l'ora di affrontare questa sfida".

Condividi