Il suggestivo circuito azero
Il suggestivo circuito azero (Keystone)

La F1 non partirà nemmeno in Azerbaigian

Annullato anche il GP di Baku, si dovrebbe iniziare in Canada a giugno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La stagione di Formula 1 non partirà nemmeno in Azerbaigian il 7 giugno. L'epidemia di coronavirus ha infatti obbligato gli organizzatori a posticipare quello che sarebbe stato il primo Gran Premio dell'anno dopo il rinvio di quelli in Bahrein (22 marzo), in Vietnam (5 aprile), in Cina (19 aprile), nei Paesi Bassi (3 maggio) e in Spagna (10 maggio) e il definitivo annullamento di quelli in Australia (15 marzo) e a Monaco (24 maggio). La stagione dovrebbe quindi aprirsi in Canada il 14 giugno, ma anche in questo caso il rischio di rinvio rimane alto.

La Federazione automobilistica ha comunicato la scorsa settimana che, per intrattenere gli appassionati in questa pausa forzata, le corse annullate verranno disputate virtualmente tramite la consolle dagli stessi piloti e da dei personaggi famosi invitati per l'occasione, come accaduto questo weekend con l'appuntamento in Bahrein.

 

 
Condividi