Potrebbe essere un inizio col botto
Potrebbe essere un inizio col botto (Keystone)

La F1 verso un calendario serrato e senza pausa

Il debutto stagionale slitterebbe a Montecarlo e non ci sarebbe la tregua estiva

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo l'annullamento dei primi quattro GP stagionali e il conseguente rinvio dell'inizio del campionato (che sarebbe dovuto scattare oggi da Melbourne) la Formula Uno va verso un calendario rivoluzionato e possibili novità. Stando a un comunicato dell'organizzazione, il primo appuntamento potrebbe essere a fine maggio (il 24 è prevista la prova sullo storico circuito di Montecarlo), ciò che significherebbe cambiamenti di data per i GP d'Olanda e di Spagna.

Per avere comunque un minimo di 17 corse (ne erano previste 22) il direttore sportivo della F1 Ross Brawn chiede flessibilità ai team, che potrebbero dover saltare le vacanze estive (tra l'Ungheria, il 2 agosto, e il Belgio, il 30) e gareggiare in diversi fine settimana consecutivi con due soli giorni in pista, invece degli abituali tre, per facilitare la logistica.

 
Condividi