L'abbiamo vista brutta
L'abbiamo vista brutta (Keystone)

Penalità per la Yamaha ma non per i suoi piloti

La casa di Iwata punita per un'irregolarità dei motori usati a Jerez in MotoGP

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La FIM ha punito con 50 punti di penalità nella classifica marche e con un totale di 57 punti in quella team la Yamaha per un'irregolarità tecnica riscontrata sui motori portati in gara dalla casa ufficiale Monster e dalla squadra satellite Petronas nel GP di Jerez, prima prova del Mondiale per le MotoGP. Nella corsa del 17 luglio la casa di Iwata avrebbe utilizzato delle valvole non regolamentari. I suoi piloti, come si temeva in un primo tempo, non hanno invece perso punti nella graduatoria piloti. In Spagna si era imposto Quartararo precedendo Viñales, mentre Morbidelli era giunto 5o e Rossi non aveva concluso.

 

Condividi