Il rossocrociato si era già imposto nel 2019 sulle nevi statunitensi
Il rossocrociato si era già imposto nel 2019 sulle nevi statunitensi (Reuters)
1. Marco Odermatt
01:08.61
2. Matthias Mayer
+00:00.78
3. Broderick Thompson
+00:00.95
Tabellino Risultati e classifiche

Marco Odermatt detta legge a Beaver Creek

L'elvetico ha vinto il primo super G stagionale davanti a Mayer e Thompson

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il fine settimana di Beaver Creek dedicato alle discipline di velocità si è aperto nel segno di Marco Odermatt. Il giovane fenomeno elvetico ha infatti trionfato, come già aveva fatto nel 2019, dominando il primo super G in programma sulle nevi statunitensi, mettendosi alle spalle l'austriaco Matthias Mayer (+0"78) e il canadese Broderick Thompson (+0"95). Per il nidvaldese, che consolida così il primato in classifica generale, si tratta della seconda vittoria in questa stagione di Coppa del Mondo e della sesta in carriera.

Altri due elvetici, entrambi scesi con pettorali alti, sono riusciti ad entrare nella top 10: Justin Murisier ha chiuso 8o (+1"26) mentre Gino Caviezel 10o (+1"39). Appena fuori dai migliori dieci hanno invece terminato Beat Feuz e Stefan Rogentin, appaiati al 12o rango a 1"52 da Odermatt. Più lontani Urs Kryenbühl, 16o a +1"80, Thomas Tumler (18o a +1"95), Ralph Weber (20o a +2"05), Niels Hintermann (+2"60) e Loïc Meillard (+2"82). A Beaver Creek sono in programma ancora un super G (venerdì) e due discese libere (sabato e domenica).

 
 
 
 
Condividi