Lo sprint finale
Lo sprint finale (Keystone)

Klaebo squalificato, il titolo va a Iversen

Il norvegese punito per ostruzione su Bolshunov al termine della 50km, Cologna 9o

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'ultima gara in programma ai Mondiali di Oberstdorf, l'attesissima 50km maschile a stile classico, è finita nelle mani di Emil Iversen. Il norvegese ha ereditato il successo dal connazionale Johannes Klaebo, squalificato definitivamente dopo un'ora di ricorsi e contro ricorsi per il contatto con il suo grande rivale Alexander Bolshunov. Il russo nello sprint finale abbordato in testa ha visto il suo bastoncino rompersi dopo un tentativo di sorpasso del fenomeno norvegese che la giuria ha reputato scorretto.

Magra consolazione per il russo, che passa solo dal bronzo all'argento visto che era arrivato ultimo nello sprint a tre, mentre il terzo posto è andato all'altro norvegese Simen Hegstad Krueger. Per il 29enne si tratta del primo oro individuale ai Mondiali, il quarto in totale.

Tra i migliori sulle nevi tedesche fino a 15km dal traguardo, quando un gruppetto di pochi atleti si è staccato cambiando gli sci al momento giusto, si è distinto anche Dario Cologna. Il 34enne grigionese, autore quindi di una prova soddisfacente, ha poi chiuso al 9o posto con un ritardo di 59''08. Buona prestazione anche per gli altri rossocrociati, con Jason Rueesch 11o a 1'25''04 mentre Candide Pralong (+3'12''07) e Jonas Baumann (+3'55''02) hanno chiuso in 21a e 22a piazza.

 
 

Condividi