Un altro colpo mandato a segno
Un altro colpo mandato a segno (Keystone)

La Coppa del Mondo di biathlon a Fillon Maillet

È il primo francese a imporsi dai 7 trionfi consecutivi di Martin Fourcade

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quentin Fillon Maillet è diventato il quarto francese, il primo dai 7 trionfi tra il 2012 e il 2018 di Martin Fourcade, a conquistare la Coppa del Mondo di biathlon. Già protagonista ai Giochi di Pechino, dove si è messo al collo ben 5 medaglie (2 d'oro), il transalpino si è assicurato la prima posizione nella generale grazie al secondo posto nella mass start di Otepää (Estonia) alle spalle del norvegese Vetle Christiansen. Ventiduesimo il miglior rossocrociato, Benjamin Weger. Tra le donne si è imposta la svedese Elvira Öberg, mentre miglior svizzera è stata Elisa Gasparin, 28a.

Fondo, Johaug piazza un'ultima zampata

Therese Johaug ha concluso in bellezza la propria lunga carriera, arricchita in extremis dal successo numero 100. Nella 10km a tecnica libera di Falun (Svezia), dove domani calerà il sipario sull'inverno di Coppa del Mondo, la 33enne norvegese si è rivelata imprendibile per tutte, infliggendo oltre 30 secondi alle prime inseguitrici, Jonna Sundling e Jessie Diggins. Fuori dalle migliori 20 Nadine Fähndrich (23a), incapace di dare continuità al quinto rango di ieri nello sprint. Tra gli uomini, l'ultima gara individuale - una 15km anch'essa a tecnica libera - aveva poco da aggiungere ad una stagione dominata da Johannes Klaebo. Didrik Tönseth ha approfittato dell'assenza di diversi big per andare a imporsi davanti a Calle Halfvarsson (+9") e a Harald O. Amundsen (+20"4).

 
 
Condividi